Nonlinear Structural Materials Module

Nonlinear Structural Materials Module

Per potenziare l'analisi strutturale con modelli di materiali non lineari

Nonlinear Structural Materials Module

Deformazione plastica causata da un palloncino insufflato per la progettazione di uno stent. Sono presi in esame l'accorciamento e le anomalie nell'espansione (dog-boning).

Aggiungere leggi costitutive per materiali iperelastici, elastoplastici, viscoplastici e comportamenti a creep

Il Nonlinear Structural Materials Module potenzia le capacità di analisi strutturale dello Structural Mechanics Module e del MEMS Module con modelli di materiali non lineari, considerando anche le grandi deformazioni. Se la sollecitazione meccanica di una struttura oltrepassa una certa soglia, una trattazione lineare dei materiali non è più adeguata. Questa situazione si verifica anche in particolari condizioni operative, come la presenza di alte temperature. Il Nonlinear Structural Materials Module aggiunge i modelli di materiale elastoplastico, viscoplastico, creep e iperelastico.

È possibile creare modelli di materiale definiti dall'utente basati sugli invarianti di tensione o deformazione, regole di flusso e leggi di creep direttamente nell'interfaccia utente utilizzando come punto di partenza le leggi costitutive incorporate. Si possono anche combinare i modelli di materiali e includervi effetti multifisici. I modelli con cui esercitarsi forniti a corredo del modulo illustrano la combinazione di creep e plasticità, di creep per induzione termica e viscoplasticità e di plasticità ortotropa. Il Nonlinear Structural Materials Module trova anche applicazione in abbinamento al Fatigue Module e al Multibody Dynamics Module.

Altre immagini:

  • Una barra a sezione circolare è soggetta a una trazione monoassiale tale da portarla nel regime delle grandi deformazioni. La barra esibisce un'elevata strizione con deformazione plastica nella zona centrale della sua sezione trasversale. Una barra a sezione circolare è soggetta a una trazione monoassiale tale da portarla nel regime delle grandi deformazioni. La barra esibisce un'elevata strizione con deformazione plastica nella zona centrale della sua sezione trasversale.
  • Fluidodinamica, campo di pressione e tensioni di von Mises in una pompa peristaltica. L'interazione fluido-struttura è causata dal rullo che comprime le pareti del tubo. Sono considerate le grandi deformazioni, il contatto e il comportamento iperelastico del materiale che compone il tubo. Simulazione per gentile concessione di Nagi Elabbasi, Veryst Engineering. Fluidodinamica, campo di pressione e tensioni di von Mises in una pompa peristaltica. L'interazione fluido-struttura è causata dal rullo che comprime le pareti del tubo. Sono considerate le grandi deformazioni, il contatto e il comportamento iperelastico del materiale che compone il tubo. Simulazione per gentile concessione di Nagi Elabbasi, Veryst Engineering.

Hyperelastic Seal

Bracket Tutorial Models

Sheet Metal Forming

Snap Hook

Necking of an Elastoplastic Metal Bar

Temperature-Dependent Plasticity in Pressure Vessel

Viscoplastic Creep in Solder Joints

Inflation of a Spherical Rubber Balloon

Elastoacoustic Effect in Rail Steels

Plastic Deformation During the Expansion of a Biomedical Stent