Electrodeposition Module

Per modellare e controllare i processi di elettrodeposizione

Electrodeposition Module

Elettroplaccatura decorativa in cui si considera una distribuzione di corrente secondaria con cinetica di Butler-Volmer per anodo e catodo. È mostrato lo spessore depositato sulla parte anteriore e posteriore del pezzo.

Ottimizzare le condizioni operative delle celle elettrochimiche

La modellazione e la simulazione sono metodologie economicamente vantaggiose per la comprensione, l'ottimizzazione e il controllo dei processi di elettrodeposizione. Una simulazione tipica produce la distribuzione di corrente sulla superficie degli elettrodi e lo spessore e la composizione dello strato depositato. Le simulazioni sono utili per studiare parametri importanti, quali la geometria della cella, la composizione dell'elettrolita, la cinetica di reazione dell'elettrodo, le tensioni e correnti operative, nonché gli effetti della temperatura. Disponendo dei dati su questi parametri, è possibile ottimizzare le condizioni operative delle celle elettrochimiche e la collocazione e progettazione delle maschere, per garantire la qualità delle superfici, minimizzando al contempo le perdite di materiale e di energia.

Adatto a un'ampia gamma di applicazioni in ambito elettrochimico

L'Electrodeposition Module può essere utilizzato per molteplici applicazioni, tra cui: deposizione di metalli per componenti elettronici ed elettrici, protezione da corrosione e usura, elettroplaccatura decorativa, elettroformatura di componenti aventi strutture sottili e complesse, incisione, elettrolavorazione, elettroestrazione ed elettroraffinazione. L'Electrodeposition Module consente di tenere conto di tutti i fenomeni coinvolti e di simularli in gruppo. Nello specifico, è possibile abbinare le equazioni che descrivono il trasporto e la conservazione della corrente, il trasporto delle specie chimiche, i bilanciamenti della carica e la cinetica elettrochimica. Grazie alla possibilità di considerare contemporaneamente diversi importanti fenomeni, si otterranno stime precise della qualità, della forma e dello spessore del deposito sulla superficie degli elettrodi.

L'Electrodeposition Module mette a disposizione strumenti e interfacce fisiche per definire le caratteristiche fisiche di un processo. Le formulazioni predefinite consentono di modellare gli effetti della distribuzione di corrente primaria, secondaria e terziaria – spesso ottimi indicatori nel processo di finitura di una superficie e della qualità del prodotto.

Copper Deposition in a Trench

Decorative Plating

Cyclic Voltammetry at an Electrode

Electrochemical Impedance Spectroscopy

Electrodeposition of a Microconnector Bump

Rotating Cylinder Hull Cell

Secondary Current Distribution in a Zinc Electrowinning Cell