Aggiornamenti del postprocessing e della visualizzazione

COMSOL Multiphysics® versione 5.3 offre miglioramenti al rendering e alla visualizzazione, che renderanno più facile e più efficace il postprocessing dei risultati. Lo strumento Selection è ora disponibile per singoli grafici e per interi insiemi di dati, i grafici 1D possono avere due assi y per i risultati in scale diverse e i risultati con più parametri sono più facili da visualizzare con i pulsanti Plot Next e Plot Previous. Tutti gli aggiornamenti al rendering e alla visualizzazione inclusi in COMSOL Multiphysics® versione 5.3 sono descritti qui di seguito.

Utilizzo delle selezioni come attributo del grafico

La funzione Selection semplifica l'applicazione di filtri per visualizzare solo un sottoinsieme della geometria di un modello. Precedentemente disponibile solo come attributo per il nodo Data Set, ora la funzione Selection può essere aggiunta a grafici specifici, non solo all'insieme di dati stesso. Ciò significa che l'utente può essere più selettivo con i componenti geometrici che devono far parte delle visualizzazioni dei risultati. Nell'esempio Car Windshield Antenna Effect on a Cable Harness dell'RF Module, la funzione Selection è stata utilizzata per specificare il modulo del campo elettrico come un grafico di superficie sul cablaggio di un'automobile soggetta a radiazione elettromagnetica. Le superfici rimosse che consentono di visualizzare il cablaggio possono anche essere nascoste con la funzione Selection per i grafici.

Modello EMI ed EMC della struttura di un'automobile

Calcolo dell'impedenza elettromagnetica (EMI) e della capacità (EMC) della struttura di un'automobile. La radiazione emessa da un'antenna induce una corrente elettrica sulla superficie esterna del cablaggio in un'automobile. Un gruppo di superfici che compone il cablaggio è stato raccolto sotto Selection e si può scegliere un grafico superficiale di questa selezione per illustrare il modulo di campo elettrico su questo componente (tabella colori Jupiter Aurora Borealis).

Calcolo dell'impedenza elettromagnetica (EMI) e della capacità (EMC) della struttura di un'automobile. La radiazione emessa da un'antenna induce una corrente elettrica sulla superficie esterna del cablaggio in un'automobile. Un gruppo di superfici che compone il cablaggio è stato raccolto sotto Selection e si può scegliere un grafico superficiale di questa selezione per illustrare il modulo di campo elettrico su questo componente (tabella colori Jupiter Aurora Borealis).

Percorsi dell'Application Library con esempi che utilizzano l'attributo Plot selection:

RF_Module/Antennas/car_emiemc

RF_Module/Antennas/patch_antenna

Valori di parametro diversi su due assi y

La presentazione di risultati molteplici e comparativi e di dati provenienti dalle simulazioni è ora più facile e richiede solo un paio di clic. È ora possibile tracciare valori di parametro diversi in scale diverse su entrambi gli assi y di gruppi di grafici 1D rispetto a un valore di parametro sull'asse x. Per utilizzare questa funzionalità, selezionare la casella di controllo Two y-axes nella finestra impostazioni di un nodo 1D Plot Group e quindi selezionare il valore di parametro che si desidera aggiungere al secondo asse y (vedere l'immagine).

È stata introdotta anche una nuova funzione per i gruppi di grafici 1D: la possibilità di scambiare i valori di parametro sull'asse y con l'asse x e viceversa. In questo caso, selezionare la casella di controllo Flip the x- and y-axes nella finestra impostazioni di un nodo 1D Plot Group (vedere l'immagine).

Esempio con due assi y in COMSOL Multiphysics versione 5.3

I grafici della temperatura (asse y a sinistra) e del flusso termico (asse y a destra) di una simulazione del trasferimento di calore dipendente dal tempo.

I grafici della temperatura (asse y a sinistra) e del flusso termico (asse y a destra) di una simulazione del trasferimento di calore dipendente dal tempo.

Percorsi dell'Application Library con esempi che utilizzano la funzione Two y-axes:

Batteries_and_Fuel_Cells_Module/Thermal_Management/li_battery_thermal_2d_axi

Plasma_Module/Global_Discharges/chlorine_global_model

Pulsanti della barra degli strumenti per i passi delle soluzioni

La visualizzazione dell'elenco dei tempi in una soluzione dipendente dal tempo o dell'elenco di parametri in una soluzione parametrica è ora più flessibile grazie ai pulsanti della barra degli strumenti Plot Previous e Plot Next. In precedenza, quando si volevano visualizzare diversi grafici su un intervallo di valori, era necessario selezionare i diversi valori di parametro dai menu a tendina per cambiare i grafici in sequenza o visualizzarli tutti come animazione. I nuovi pulsanti Plot Previous e Plot Next della barra degli strumenti consentono di passare facilmente e rapidamente da una soluzione all'altra, ad esempio in modelli con un'analisi dipendente dal tempo, agli autovalori o con sweep parametrici. Le scelte rapide da tastiera F6 e F7 possono essere molto utili come alternativa ergonomica al clic con il mouse.

Grafici di superficie delle linee di flusso

A volte, i grafici delle linee di flusso non danno una visione adeguata delle complessità di un campo 3D - in particolare per la fluidodinamica. Con linee di flusso che vanno contemporaneamente in tutte le direzioni, può essere difficile studiare un campo di flusso su una superficie in un'area in cui il flusso sia dominante oppure quasi stagnante, o ancora quando il flusso sia influenzato da una parte all'interno del dominio di modellazione. Il nuovo tipo di grafico Streamline surface mostra le linee di flusso su una superficie piana in un modello 3D. Questo dà un maggior controllo su dove visualizzare i flussi e fornisce una migliore comprensione del campo di flusso. È possibile selezionare una superficie piana esistente su cui tracciare le linee di flusso o definire un piano di taglio in cui verranno visualizzate.

Bacino di trattamento idrico con grafico superficiale a linee di flusso

Il modello Water treatment basin utilizza un tipo di grafico Streamline surface su una superficie vicina alla parete del reattore per mostrare il campo di flusso in questa regione potenzialmente stagnante. È stato combinato con un grafico delle linee di flusso 3D che mostra una rappresentazione del campo di flusso attraverso il reattore, nonché con un grafico piano del campo di pressione. I tre i tipi di grafici utilizzano la tabella colori Rainbow per mostrare i moduli.

Il modello Water treatment basin utilizza un tipo di grafico Streamline surface su una superficie vicina alla parete del reattore per mostrare il campo di flusso in questa regione potenzialmente stagnante. È stato combinato con un grafico delle linee di flusso 3D che mostra una rappresentazione del campo di flusso attraverso il reattore, nonché con un grafico piano del campo di pressione. I tre i tipi di grafici utilizzano la tabella colori Rainbow per mostrare i moduli.
Modello con il grafico superficiale delle linee di flusso

Il dominio del modello dell'esempio Flow past a representation of a vehicle include un piano di simmetria e un contorno inferiore (la strada, ad esempio). Questa immagine mostra il grafico Streamline surface che utilizza la tabella colori Twilight per il flusso sul piano di simmetria e un piano appena sopra la superficie della strada.

Il dominio del modello dell'esempio Flow past a representation of a vehicle include un piano di simmetria e un contorno inferiore (la strada, ad esempio). Questa immagine mostra il grafico Streamline surface che utilizza la tabella colori Twilight per il flusso sul piano di simmetria e un piano appena sopra la superficie della strada.
Modello COMSOL di un miscelatore

Un grafico Streamline surface che utilizza la tabella colori Jupiter Aurora Borealis in un piano della app di un Mixer. In questo istante, il grafico delle linee di flusso mostra il campo di flusso disturbato dalle palette del miscelatore.

Un grafico Streamline surface che utilizza la tabella colori Jupiter Aurora Borealis in un piano della app di un Mixer. In questo istante, il grafico delle linee di flusso mostra il campo di flusso disturbato dalle palette del miscelatore.

Calcolo della larghezza del fascio

È ora possibile calcolare la larghezza del fascio e la larghezza del fascio null-to-null in un grafico di tipo Far field. Può essere utile per analizzare gli altoparlanti nell'Acoustics Module e le antenne nell'RF Module.

Calcolo delle larghezze del fascio e del fascio null-to-null

Calcolo della larghezza del fascio e della larghezza del fascio null-to-null in una versione estesa del modello Piezoacoustic transducer.

Calcolo della larghezza del fascio e della larghezza del fascio null-to-null in una versione estesa del modello Piezoacoustic transducer.

Percorso dell'Application Library con un esempio che utilizza l'attributo Plot selection:

Acoustics_Module/Piezoelectric_Devices/tonpilz_transducer

Unità visualizzate nei grafici della geometria e nelle legende colori

Avete mai guardato una figura nella finestra grafica chiedendovi quanto fosse grande o quali fossero le quote? Le unità usate per la lunghezza, la larghezza e l'altezza della geometria ora vengono visualizzate per impostazione predefinita sugli assi della geometria nella finestra grafica.

Allo stesso modo, è possibile scegliere di visualizzare nella finestra grafica le unità associate alle legende colori. A questo scopo, selezionare la casella di controllo Show units nella sezione Color Legend della finestra impostazioni del grafico.

Geometria COMSOL con le unità mostrate sugli assi Una geometria costruita in centimetri con le unità mostrate sugli assi. Una geometria costruita in centimetri con le unità mostrate sugli assi.

Opzione per disattivare il rendering della mesh

Un nuovo pulsante nella barra degli strumenti Graphics consente di disattivare il rendering della mesh. In questo modo è più facile vedere all'interno di un oggetto 3D, a prescindere dalla parte geometrica meshata.

Nuovo pulsante per attivare e disattivare il rendering della mesh

Nuovo pulsante nella barra degli strumenti Graphics per attivare o disattivare il rendering della mesh.

Nuovo pulsante nella barra degli strumenti Graphics per attivare o disattivare il rendering della mesh.

Funzionalità di anteprima del piano di valutazione per i grafici del campo lontano e di direttività

È ora possibile utilizzare la funzione Preview Evaluation Plane nei grafici del campo lontano e di direttività. In questo modo si traccia il cerchio (scalato) in cui avviene la valutazione del campo lontano, insieme ai vettori di direzione della normale del piano di valutazione e di direzione (la direzione che rappresenta 0 gradi nei grafici polari). Questo aiuta a visualizzare e verificare che la valutazione avvenga nella posizione corretta dopo aver inserito o modificato le impostazioni della valutazione.

Funzione Preview Evaluation Plane in un grafico di campo lontano L'anteprima del piano e delle direzioni normale e di riferimento per i grafici di campo lontano con le relative impostazioni. Dal modello Loudspeaker Driver in a Vented Enclosure. L'anteprima del piano e delle direzioni normale e di riferimento per i grafici di campo lontano con le relative impostazioni. Dal modello Loudspeaker Driver in a Vented Enclosure.

Percorso dell'Application Library con un esempio che illustra l'anteprima di un piano di valutazione:

Acoustics_Module/Electroacoustic_Transducers/vented_loudspeaker_enclosure